Cesti Regalo Solidali | Bennati

CESTI NATALIZI BUONI E SOLIDALI...PER DAVVERO!

Dal 2021 Bennati è diventata una Società Benefit, che persegue non solo una finalità di profitto, ma ha anche come scopo ultimo il raggiungimento di un beneficio comune.

Essere una società Benefit è un impegno concreto, per questo Bennati da sempre è al fianco delle associazioni che si impegnano costantemente nell' aiutare chi si trova in situazioni di difficoltà, raggiungendo incredibili traguardi.

Affidandoti a Bennati come partner condividi la stessa comunità di intenti e miglioramento della vita di chi è meno fortunato. Sostieni queste realtà e potrai fare DAVVERO la differenza.

LE ASSOCIAZIONI CHE SOSTENIAMO

Il metodo adottato da Fondazione Libellula riconosce le peculiarità dei generi, le loro diverse esigenze, problematiche e bisogni sul lavoro e nella quotidianità.

L'obiettivo comune è garantire uno sviluppo equo della società, in cui tutt* possano condividere decisioni, potere, opportunità e risorse; lavorando con progetti personalizzati sul riconoscimento e il contrasto della discriminazione, sulla decostruzione degli stereotipi, la promozione di empowerment, lo sviluppo di un ambiente di lavoro inclusivo e uno sguardo attento sul linguaggio.

Per costruire e diffondere anche fuori dalle organizzazioni una nuova cultura fondata sul rispetto.

Banco Alimentare si occupa della raccolta di generi alimentari e del recupero delle eccedenze alimentari della produzione agricola e industriale. Essi vengono poi ridistribuiti a strutture caritative sparse sul territorio, che svolgono un'attività assistenziale verso le persone più indigenti.

Bennati collabora da diversi anni con Banco Alimentare e nel 2022 è stato raggiunto un grandissimo traguardo: aiutare a distribuire l'equivalente di 1,9 MILIONI di pasti donati!

La Fondazione Francesca Rava, nata nel 2000, aiuta l'infanzia e l'adolescenza in condizioni di disagio, le mamme e le donne fragili in Italia, in Haiti e nel mondo. Rappresenta in Italia NPH Nuestros Pequeños Hermanos (i nostri piccoli fratelli), che dal 1954 salva e dà un futuro nelle sue Case, scuole e ospedali, in nove paesi dell'America Latina, ai bambini orfani, abbandonati o in disperato bisogno. La Fondazione Francesca Rava lavora ogni giorno per cambiare la vita di migliaia di bambini con progetti di aiuto immediato e empowerment, contribuendo al raggiungimento dei Sustainable Development Goals dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite (UNSDG).

Bennati è da più di 10 anni Partner della Fondazione per la campagna dei doni solidali di Natale.

AIL promuove e sostiene la ricerca scientifica per la cura delle leucemie, dei linfomi e del mieloma; assiste pazienti e famiglie accompagnandoli in tutte le fasi del percorso attraverso la malattia con servizi adeguati alle loro esigenze; si propone di migliorare la qualità di vita dei malati e di sensibilizzare l'opinione pubblica alla lotta contro le malattie del sangue.

Bennati collabora con AIL da 4 anni, erogando contributi a sostegno dell'Associazione.

ABIO è l’Associazione per il Bambino in Ospedale che dal 1978 si prende cura dei bambini in ospedale.

ABIO offre accoglienza, gioco, sostegno, ascolto e si impegna a realizzare ambienti a misura di bambino.

ABIO è il sorriso portato dove c’è la malattia, è il colore che arriva in un ambiente che può fare paura, è essere vicino alle famiglie, ai bambini e agli adolescenti in un momento così difficile”.

Organizzazione che opera su tutto il territorio nazionale e in alcuni Paesi in via di sviluppo promuovendo servizi per la tutela dei minori in condizioni di disagio, comunità di accoglienza, reti di famiglie affidatarie, servizi di sostegno alla maternità, sostegno a distanza e campagne di sensibilizzazione sul tema dei diritti dei minori nel mondo.

Il Banco di Solidarietà di Como è una ODV di ispirazione cristiana.

Tale principio fondante si esprime attraverso:

La raccolta di generi alimentari da destinare, con consegna periodica di un “pacco viveri”, a famiglie in stato d’indigenza.

La creazione di relazioni che promuovano la capacità d’iniziativa in chi è in un momento di difficoltà, e la creazione di una rete di relazioni tra cittadini, imprenditori, istituzioni, che valorizza chiunque vi partecipa. 

L'educazione alla carità, per comprendere che “condividere il bisogno degli altri, porta a capire il senso della vita"

ACQUISTANDO I NOSTRI CESTI DAI UN AIUTO CONCRETO A CHI HA DAVVERO BISOGNO.