Categorie

Categorie

Ultimi post

Ultimi post

Tutti i post
Cerca

Cerca

Il Natale giapponese: tra torte alla panna e pollo fritto

cosa mangiano i giapponesi a natale

Affascinati dall’Occidente quanto noi lo siamo da loro, i giapponesi hanno deciso da tempo di adottare il Natale. Per loro la festa è un’occasione da celebrare con chi si ama. Ebbene sì, il Natale giapponese è un po’ come San Valentino. Le giovani coppie passano la Vigilia insieme facendo shopping o ammirando le luci che decorano la città. Le differenze non finiscono qui, però: scopriamo insieme cosa mangiano i giapponesi per Natale e quali sono i tipici regali di Natale giapponesi. 

Cosa mangiano i giapponesi a Natale?

Come anticipato, la sera della Vigilia si passa insieme al proprio partner, ma che cosa si mangia? È tradizione condividere una torta pan di spagna con panna e fragole fresche. I motivi della scelta sono molteplici: 

- le uova, il latte e il burro erano una rarità nel paese del Sol Levante, messo in ginocchio dal conflitto mondiale. Il pan di spagna è diventato così per loro un simbolo di rinascita e ricchezza. Del resto, la frutta in Giappone è ancora oggi considerata come un vero lusso, quindi perfetta per una giornata di festa: in un bar di Tokyo una coppa di gelato con le fragole, per esempio, costa più di 30 euro; 

- i colori della torta, che è bianca e rossa, rimandano alla bandiera nazionale, sono legati alla tradizione e simbolo di buon augurio;

- la sua forma, rotonda, rimanda a un’idea di armonia

Dopo la Vigilia, il giorno di Natale è invece dedicato alla famiglia e, per quanto possa sembrare strano, al pollo fritto. I giapponesi festeggiano insieme da KFC (Kentucky Friend Chicken), prenotando un tavolo con lungo anticipo o addirittura facendo interminabili code. Il motivo è semplice: quando il colosso americano del fast food è arrivato in Giappone nel 1974, ha pensato di lanciare una campagna di marketing che recitava: «Kentucky per Natale». La pubblicità è stata un incredibile successo e così mangiare pollo fritto a Natale è ormai una vera e propria tradizione per il popolo giapponese

I tipici regali di Natale giapponesi

Ma cosa regalano i giapponesi a Natale? Ebbene, i giapponesi amano da sempre regalarsi a vicenda dei pacchi pieni di cibo. In Giappone, esistono infatti due stagioni per scambiarsi dei regali, una estiva e una invernale. 

I doni che ci si scambia in inverno si chiamano oseibo e nascono da una tradizione dei samurai nel XVIII secolo, quando si era soliti lasciare delle offerte di cibo sulle tombe degli antenati. Col tempo, i giapponesi hanno iniziato a regalare l’oseibo a coloro che si erano mostrati gentili nei loro confronti durante l’anno o verso i quali si sentivano in debito. 

Regalare cibi e bevande ad amici e colleghi è così diventato un segno di rispetto, un ringraziamento per l’anno trascorso insieme. Al giorno d’oggi, gli oseibo sono diventati anche dei regali per Natale e, tipicamente, la scelta ricade soprattutto su dolci e dessert. 

Esplora la nostra offerta di cesti natalizi, perfetti anche per il Natale giapponese!