Art. 895

22,00 € 26,84 € (iva inclusa)

Chateau (Piada) - France, vol. alc. 13,5, Contiene Solfiti.

Questo vino da dessert presenta un colore giallo carico dorato e brillante, ha un profumo ampio, intenso, persistente con netti sentori di miele, acacia e confettura come albicocca e arance. In bocca è morbido, di grande struttura, armonico e mieloso e di razza nobile. Superbo.

3 altri prodotti della stessa categoria:

Vermentino di Gallura Classico D.O.C.G. Tenute di Capichera 0,75 lt

Art. 881

33,40 € 40,75 € (iva inclusa)

Imbottigliato da Giovannella & Alberto Ragnedda snc Soc. Agricola Arzachena in Olbia - Italia, vol. alc. 14%, Contiene Solfiti.

Il vino ha colore giallo paglierino brillante, con leggeri riflessi dorati. Al naso colpisce per la sua estrema franchezza e i suoi caldi e fini profumi che si manifestano poco alla volta, com'è abitudine dei grandi vini. Lo spettro olfattivo si apre lentamente come un ampio ventaglio: si percepiscono il biancospino, la zagara, il glicine, il fiore del rosmarino, il timo e la banana. Nel finale olfattivo si avvertono tracce minerali. In bocca appare un vino complesso e avvolgente, caratterizzato da un grande equilibrio di sapori e aromi: è un continuo rincorrersi di dolce e acido, di ricordi fruttati di ananas e di agrumi. Capichera è un vino ad andamento lento, che ad arte nel bicchiere mette in mostra i suoi gioielli con parsimonia, per poi esplodere nella cascata di profumi e sapori che solo un vino di razza sa esprimere.

Brunello di Montalcino "Il Greppo" D.O.C.G. Biondi-Santi 0,75 lt

Art. 743

122,00 € 148,84 € (iva inclusa)

Prodotto da Jacopo Biondi Santi - Montalcino - Italia, vol. alc. 13,5%, Contiene Solfiti.

Il Brunello di Montalcino viene prodotto dai vigneti del "Greppo", di sangiovese, di età dai 10 ai 25 anni. Il vino matura per 36 mesi in botti di rovere di Slavonia. La caratteristica fondamentale del Brunello del Greppo Biondi Santi è la longevità ; può invecchiare da 20 ai 40 anni. Stappare e scolmare un po' le bottiglie circa 8 ore prima della degustazione.

Quantità