Cerca

Cerca

Ultimi post

Ultimi post

Tutti i post
Categorie

Categorie

Le cinque tradizioni natalizie più strane al mondo

Unsplash

«Paese che vai usanze che trovi». Questo detto popolare non è mai così vero come quando si parla di tradizioni natalizie. Ogni paese del mondo festeggia in modo diverso, ma se pensavate che il Natale in spiaggia australiano o il pollo fritto giapponese fossero le tradizioni più strampalate vi sbagliavate di grosso. Ecco le cinque usanze più strane al mondo.

Krampus, Austria

Tutti noi conosciamo Babbo Natale e la sua lista di bambini buoni o cattivi, ma per i monelli che vivono in Austria durante le feste c’è una preoccupazione in più. Krampus è l’anti Babbo Natale, un mostro che vaga per le strade alla ricerca di bambini cattivi. Gli Universal Studios americani hanno deciso di prendere in prestito questo personaggio per regalare momenti di adrenalina durante tutto il mese di dicembre.

«Nascondete le vostre scope!», Norvegia

Avete letto bene. I norvegesi hanno una tradizione molto particolare. La notte prima di Natale si assicurano di nascondere tutte le loro scope. Secondo una leggenda, se il 24 dicembre una scopa viene lasciata in giro per casa questa attirerà una strega cattiva. La fattucchiera ruberà la scopa e rovinerà il Natale per tutti. Quindi state attenti!

Ragnatele decorative, Ucraina

Tra palline colorate e luci scintillanti, in Ucraina l’albero viene addobbato anche con delle ragnatele finte. La leggenda racconta che tempo fa una donna senza un soldo per decorare il suo albero, si svegliò la mattina di Natale con il suo abete ricoperto da ragnatele. Oggi, aggiungerne una al proprio albero è sinonimo di buona fortuna.

Il ceppo natalizio, Catalogna

Quella del Tió De Nada è una tradizione tutta spagnola. Ogni anno i più piccoli prendono un ceppo di legno e lo decorano a loro piacimento. Dall’8 dicembre al 24, questo pezzo di legno viene riempito di frutta, nocciole e cioccolatini e viene fatto riposare sotto una coperta. Il giorno della Vigilia viene poi colpito con dei bastoncini mentre si canta una canzone. Una volta finita la canzone e sollevata la coperta non resta che mangiare tutte le dolci sorprese!

Il cetriolo di Natale, Germania

Una tradizione tedesca che risale al XVI secolo prevede che tra gli addobbi dell’albero ne venga nascosto uno a forma di cetriolo. Il primo che trova la curiosa decorazione la mattina di Natale riceve un regalo extra!

Post correlati