Cerca

Cerca

Ultimi post

Ultimi post

Tutti i post
Categorie

Categorie

Panettone o Pandoro. Che dolce sei?

Con l’arrivo del Natale si riaccende l’eterna sfida tra gli amanti del panettone e i patiti del pandoro. Secondo i dati raccolti da Coldiretti sull’anno 2019, il dolce ambrosiano è scelto dal 79% degli italiani, mentre il pandoro si ferma a un 72%. Ogni anno vengono prodotte oltre 37.000 tonnellate di panettoni e 32.5000 tonnellate di pandori classici, ma le versioni più gourmet stanno attirando un pubblico sempre maggiore. Secondo Federconsumatori, un italiano su quattro sceglie il classico panettone con uvetta e canditi, mentre uno su sei punta sulla variante al cioccolato. Grande richiesta anche per i dolci agli agrumi e quelli con crema al pistacchio.

Ma cosa ci porta a scegliere quale dolce portare sulla nostra tavola il giorno delle feste? Non si tratta solo di una questione di gusto, ma c’è di mezzo anche la psicologia. Ed è proprio una psicologa, Emanuela Scanu, ad aver redatto un profilo dell’amate del panettone e di quello del pandoro. 

Partendo dall’analisi della presenza sui social di entrambi i dolci e di alcuni spot pubblicitari, la psicologa è riuscita a delineare alcune linee generali per riconoscere l’amante del panettone e il patito del pandoro a prima vista. 

«Visto il numero elevato di amanti del Panettone lo potremmo definire nazional popolare e seguendo queste indicazioni vediamo persone che si adeguano al pensiero di massa. Sono più tradizionalisti e non amano i cambiamenti. Sono più facilmente influenzabili Sono anche più estroversi, amano stare in compagnia. Evitano di fare cose diverse dagli altri, non amano stare al centro dell’attenzione. Scelgono programmi di intrattenimento in tv rispetto a quelli culturali. Fanno lavori comuni, si adeguano alla vita d’ufficio e vestono di conseguenza.

Chi sceglie il Pandoro riprende le caratteristiche della personalità creativa : è più introverso, riflessivo e raffinato nelle scelte dell’arredamento della propria  abitazione e  al proprio abbigliamento.  Spesso sono intellettuali ed artisti , persone che comunque si distinguono dalla massa per le loro caratteristiche di pensiero.  Sanno trovare soluzioni nuove e vedono il mondo con emozioni e percezioni innovative ed aperte. Hanno bisogno di essere originali e per pensare e creare hanno bisogno della solitudine. Sanno vedere le diverse sfaccettature di un problema e spesso ricercano un riconoscimento sociale. Un tratto negativo è quello di vivere intensamente le emozioni per cui possono avere momenti molto sereni alternati a momenti decisamente down in cui si allontanano dagli altri».

Cosa ne pensate? Vi sembra che il profilo si adatti alle vostre personalità e preferenze? Diteci la vostra sui nostri profili Facebook e Instagram. 

Post correlati